Chitarra

 

– Dal 1975 inizia privatamente lo studio della chitarra, prima col M° Damaso e poi, per quel che riguarda la chitarra acustica fingerstyle, col M° Peppino D’Agostino, specializzandosi nei settori new age, folk e country.
– Dal 1985 è docente presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio in Roma, nel corso di chitarra moderna, e svolge attività concertistiche e didattiche in ambito romano e laziale.
– Presso la stessa Scuola ha frequentato i corsi di chitarra jazz di R. Nicoletti e M. Lazzaro, di composizione e arrangiamento Midi di L. Spagnoletti e di pianoforte di A. Alberti.
– Nel 1990 ha conseguito il Diploma di solfeggio presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma.
– Nel settembre 2018 ha conseguito la certificazione nazionale in videoscrittura musicale con Finale 25.
– Dal 2000 ha realizzato per RAI Educational la musica dei programmi “Io parlo italiano”, “Enciclopedia delle Scienze”, “M@trix” e “In Italia”.
– Dal 1997 tiene corsi sulla scrittura musicale al computer con Finale presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio.
– Dal 1995 collabora con le case editrici Suvini Zerboni e Planus S.r.l., per quanto riguarda la trascrizione elettronica del materiale musicale, e con diversi musicisti, quali, tra gli altri, F. Pennisi, M. De Sica, G. Podio, G. Marini, E. Pieranunzi, C. Albini, N. Sani, L. Gregoretti, V. Mezza, C. Perugini.
– Nel 1990/91, con compiti di montaggio video (sistemi Fast Videomachine e Six-O-One ) mixaggio audio, consulenza e sonorizzazione musicale, ha collaborato con lo studio cinematografico Ciak 2000 di Donatella Baglivo alla realizzazione di produzioni quali la serie televisiva “I Grandi del Cinema Italiano” e la serie di documentari “I Grandi Parchi Naturali d’Italia” per la casa editrice De Agostini;
– In ambito teatrale, ha partecipato come chitarrista a “Un cilindro, un fiore, un frac” (regia Marco Mete), ha curato le musiche per “La temperatura del pianeta” e “Bruciati” (regia Francesco Branchetti) e ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora del film “L’Uscita” (regia Marco Leto).