Laboratori Bambini
Brief info

Esperienza professionale

Dal 15 al 18 luglio 2019 partecipa all’International Orff-Schulwerk Forum di Salisburgo in qualità di rappresentante del CDM onlus - Centro Didattico Musicale.
Nell’anno scolastico 2018-2019 è Educatore elementare alla musica e al movimento presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio di Roma.
Dal 2018 è formatore per il Corso di Formazione “Orff-Schulwerk – Educazione elementare alla musica e alla danza con bambini dai 3 agli 11 anni” presso il CDM onlus in convenzione con l’Università di Roma “Tor Vergata”.
Da settembre 2018 è membro del Consiglio Direttivo del CDM onlus.
Dal 2017 è supervisore per il modulo di formazione sul campo del Corso di Formazione “Orff-Schulwerk – Educazione elementare alla musica e alla danza con bambini dai 3 agli 11 anni” presso il CDM onlus in convenzione con l’Università di Roma “Tor Vergata”.
Nel 2016 è docente del modulo dedicato alle attività musicali all’interno del Corso per Tecnico di Ludoteca organizzato da Logos P.A.F. srl – Progetto Alta Formazione.
Nel 2014, in collaborazione con la Cooperativa Gnosis, progetta e conduce un laboratorio musicale rivolto ad adulti e ragazzi affetti da disturbo psichico.
Dal 2014 è educatore alla musica e al movimento secondo l’approccio Orff-Schulwerk, e svolge attività didattica in diversi Istituti Comprensivi e Scuole Comunali dell'Infanzia del territorio.
Nel 2012 partecipa al progetto PiCA, in collaborazione con l’Istituzione Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale, progettando e realizzando un laboratorio di costruzione di strumenti musicali rivolto alla scuola primaria.
Dal 2005 al 2008 gestisce la ludoteca Saltatempo, a cura dell’VIII Circolo A.R.C.I. Ragazzi di Roma.
Dal 2001 al 2008 è socio organizzatore del circolo A.R.C.I Ragazzi “Comitato Cittadino”, con sede a Terni, occupandosi principalmente di educazione ambientale, integrazione e intercultura.

Esperienza formativa

Dal 10 al 14 ottobre 2019 partecipa al IBMF – International Body Music Festival – Mini Fest di Atene (Grecia)
Dal 2016 al 2018 ha frequentato i seminari all’interno del Corso di Formazione “Orff-Schulwerk – Educazione elementare alla musica e alla danza con bambini dai 3 agli 11 anni” tenuti da docenti italiani e stranieri, realizzati dal CDM onlus in convenzione con l’Università di Roma “Tor Vergata”.
Dal 2017 partecipa ai seminari annuali sulla Body Music condotti da Keith Terry presso il CDM onlus.
Nel febbraio 2014 partecipa al Workshop “Music, children, and patterns of music learning in Africa” con Gerhard Kubik e la Donald Kachamba’s Kwel presso il CDM onlus.
Nel luglio 2014 si laurea in Storia Scienze e tecniche della Musica e dello Spettacolo presso l’università di Roma Tor Vergata.
Nell’anno accademico 2013/2014 frequenta il Corso di Formazione Orff-Schulwerk –Educazione elementare alla musica e al movimento, organizzato dall’Università degli Studi di Roma Tor Vergata in collaborazione con il CDM onlus.
Nel 2014 partecipa al Kodaly Seminar 2014, organizzato dal Kodaly Institute – Listz Ferenc Academy of Music (Budapest), in collaborazione con AIKEM – Associazione Italiana Kodaly per l’Educazione Musicale.
Dal 2008 al 2017 studia presso la Scuola Popolare di Musica di Testaccio con i maestri Germano Falcione (basso elettrico), Piero Quarta (musica d’insieme), Maurizio Lazzaro (improvvisazione), Antonello Sorrentino (teoria, armonia jazz e improvvisazione) e Michele Iannaccone (arrangiamento).

Progetti e collaborazioni artistiche

Come bassista e contrabbassista si muove principalmente nell’ambito del jazz e della musica latinoamericana. Attualmente è nell’organico di diverse formazioni fra cui Orchestra del Cantiere,
Wish, JHP-Project, TJO - Testaccio Jazz Orchestra, Mood5, Quintetto Anomalo.
Nel luglio 2019 a nome del CDM onlus collabora alla realizzazione della video-istallazione Metodo dei Locii, ideata da Rebecca Digne, vincitrice del Prix de Rome 2019 nella sezione Arti Plastiche, presso Villa Medici – Accademia di Francia a Roma
Come compositore e arrangiatore ha curato la colonna sonora del cortometraggio Genesi, di Giorgio Sedona (2013) e del documentario Io c’ero: Roma 4 Giugno 1944 la storia e le ragioni, intervista a Mario Monicelli a cura di Vladimiro Settimelli. Ha inoltre collaborato con l’attrice Maria Letizia Gorga e con l’editore Giulio Perrone per le musiche di diversi reading e spettacoli teatrali.
In campo pubblicistico ha fondato e diretto dal 2013 al 2015 la sezione Sonorità della rivista di critica cinematografica Point Blank, occupandosi di analisi audiovisiva e critica cinemusicale.
Nel marzo 2012 ha pubblicato con le Edizioni Il Foglio Un ghetto-blaster e un gomitolo di spago: la musica in Gondry, saggio critico sul ruolo della musica nell’opera del regista cinematografico Michel Gondry, contenuto in Michel Gondry l’eterno dodicenne, prima monografia italiana dedicata al celebre visual-artist francese, a cura di Emanuele Protano.