Concerti

Jazz e contaminazione - Le vie del jazz

Le vie del jazz settembre 2018

Domenica 23 settembre, ore 17


Teatro di Villa Pamphili
Via di S. Pancrazio, 10

Ingresso libero 

L’Orchestra di Villa Pamphilj nasce nell’ambito delle attività di musica d’insieme della Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia nel gennaio 2015.
Le scuderie del Villino Corsini di Villa Pamphilj rappresentano il luogo di nascita e lo e spazio deputato per le prove dell’ensemble, nonché l’impulso iniziale per l’attribuzione del nome.

Lo speciale percorso della formazione avviato, promosso e coordinato dalla Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, ha visto via via avvicendarsi nell’organico dell’orchestra allievi ed ex allievi aprendosi contemporaneamente al contributo del territorio.
L’organico comprende musicisti giovanissimi e strumentisti più maturi, studenti di conservatorio e ottimi dilettanti desiderosi di partecipare ad un progetto di musica d’insieme complesso e stimolante.
Il repertorio dell’Orchestra di Villa Pamphili si configura nel segno dell’eclettismo e della contaminazione comprendendo brani della tradizione colta novecentesca di Bartòk, Satie o Ravel, escursioni nel jazz di H. Mancini e B. Bacharach, scorribande nell’art rock di Frank Zappa. Ad armonizzare queste risorse c’è l’idea di un sound peculiare da raggiungere per mezzo degli arrangiamenti originali del M° Fabrizio Cardosa che ne è il direttore.

L’Orchestra ha al sua attivo già un discreto numero di esibizioni, a partire dalla Casa Del Jazz passando per il Planet di Via Del Commercio, il Festival Musica&Musica, il Riverside Roma per approdare al Teatro di Villa Pamphilj dove si esibisce con regolarità.
A testimonianza di questo fruttuoso percorso si aggiunge il primo lavoro registrato in studio dall’ensemble dal titolo “L’arte di arrangiarli” : una collezione di alcuni dei brani affrontati dall’Orchestra in questi anni di esplorazioni musicali in repertori complessi ed eterogenei.

L’Orchestra Di Villa Pamphilj annovera ormai da tempo circa 15 elementi ed è alla costante ricerca di nuovi musicisti per allargare ulteriormente le proprie fila e poter affrontare nuovi repertori e offrire alla ai giovani musicisti e alla città uno spazio di sperimentazione musicale e crescita culturale.

In un tempo in cui le Orchestre vengono chiuse in tutta Italia, noi abbiamo scommesso di aprirne una.

Fabrizio Cardosa – Direzione e Arrangiamenti

Alba Ciacco - Voce
Andrea Lopez - Voce
Raffaela Brambilla - Sax Contralto
Matteo Vumbaca - Sax Contralto
Marina Laurenzana - Sax Soprano
Emiliano Cozzi - Sax Tenore
Mariano Di Tanno - Sax Baritono
Giulia Pirandello - Clarinetto
Stefania Foresi - Flauto
Sofia Montani - Flauto
Ludovico Grantaliano - Chitarra Elettrica
Enrico Biciocchi - Chitarra Acustica
Riccardo Marini - Pianoforte
Federica Valeau - Tastiere
Gianmarco Grantaliano - Contrabbasso
Riccardo D’Arpino - Basso Elettrico
Leonardo Sentinelli - Batteria
Francesco Paradisi Miconi - Batteria


Primo appuntamento della rassegna Le vie del jazz
Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter seguici su instagram