Concerti

Le vie del jazz - luglio 2018

Le vie del jazz luglio 2018

Un viaggio tra le diverse anime del jazz moderno

Un percorso di sei appuntamenti per conoscere e ascoltare le varie anime del jazz, le molteplici culture che, partendo dalle origini del blues e dalla musica di New Orleans, hanno via via arricchito il linguaggio jazzistico, diventato un vero e proprio esperanto della musica.

2 - 7 luglio 2018


Sala Concerti, ore 18:30
Piazza O. Giustiniani 4/a, Ex mattatoio Roma
Ingresso libero

lunedì 2 luglio

Blues e dintorni
a cura di Ludovico Piccinini
Appassionato omaggio alla musica di John McLaughlin con reinterpretazioni al confine tra jazz, rock e pop, attraverso il comune denominatore del blues strumentale

Organ Trio
Ludovico Piccinini, chitarra
SandroMambella, organo Hammond
Pier Paolo Ferroni, batteria

martedì 3 luglio

Jazz e musica dal mondo
a cura di Antonella Vitale
Viaggio nelle musiche del mondo attraverso la storia di 10 melodie

Ajugada Quartet
Antonella Vitale, voce
Danielle Di Maio, sax
Gaia Possenti, piano
Giulia Salsone, chitarra

mercoledì 4 luglio

Tra classica e jazz
a cura di Nicola Puglielli
Rivisitazione dell’opera Il Trovatore di Giuseppe Verdi in chiave gipsy/swing

I Trovatori
Nicola Puglielli, chitarra
Gabriele Coen, sax soprano e clarinetto
Roberto Nicoletti, chitarra
Luca Pagliani, chitarra
Bruno Zoia, contrabbasso

giovedì 5 luglio

Racconti swing
a cura di Sonia Cannizzo
Lo swing nella canzone italiana

Italian Jazz Swinger
Simona Bedini e Sonia Cannizzo, voci
Stefano Nencha, chitarra
Stefano Nunzi, contrabbasso
Andrea Nunzi, batteria

venerdì 6 luglio

Analisi del linguaggio
a cura di Riccardo Fassi
Un approfondimento sulla musica di Thelonious Monk

Riccardo Fassi Trio
Riccardo Fassi, pianoforte
Steve Cantarano, contrabbasso
Pietro Iodice, batteria

sabato 7 luglio

Gli strumenti del jazz: il trombone
a cura di Marcello Rosa e Filippo La Porta
“Sogno di un trombone di mezza estate”

Marcello Rosa Jazz Tales
Marcello Rosa, trombone e direzione musicale
Filippo La Porta, percussioni
Olimpio Riccardi, sax e flauto
Paolo Tombolesi, piano
Steve Cantarano, contrabbasso
Luca Monaldi, batteria

Informazioni

3601025779 (solo sms e Whatsapp)


Ideazione e coordinamento musicale: Paolo Cintio e Vincenzo Russo
Ufficio stampa: Franca Renzini


Con il contributo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo - Direzione Generale Spettacolo
Scuola Popolare di Musica di testaccio La Scuola aderisce al Forum Nazionale per l'Educazione Musicale
Siamo anche su  seguici su facebook seguici su youtube