Calendario eventi

Vista annuale
Per Anno
Visuale mensile
Per Mese
Weekly View
Per Settimana
Daily View
Oggi
Search
Cerca

Le Compositrici VII edizione 2020  

Domenica, 26 Gennaio 2020 alle ore 18:00

Le Compositrici edizione 2020

Le Compositrici 2020 - 7° edizione

La rassegna non ha come obiettivo mostrare che esistono nella storia donne capaci di comporre musica di qualità, ma parte dal desiderio di indagare la composizione femminile e nel farlo, costruire una genealogia per le giovani donne che studiano musica e che sarà indubbiamente preziosa anche per i giovani uomini.

Tre anni fa Jessy McCabe, giovane musicista che oggi ha 20 anni e vive a Londra, scopre che delle 63 opere previste per il suo esame di musica non ce n'è neanche una di una compositrice.
Invia una mail ad Edexcel, l’istituto che regola i programmi d’esame, per far notare la stranezza, pensando si trattasse di un semplice errore, una svista.
Edexcel risponde che "le compositrici non sono state così importanti per la musica classica e per questo non hanno ritenuto di includerle".
Jessy a quel punto crea una petizione online #just1woman.

"La BBC Radio programma un’intera giornata di musiche di compositrici per la giornata internazionale della donna, perché Edexcel non ne ha trovata neanche una per includerla nel programma?"

Di fronte alla crescente pressione dell'opinione pubblica, Jessy riceve le scuse personali dal presidente di Edexcel e a gennaio 2016 viene pubblicato il nuovo programma di studi nel quale sono presenti i lavori di 5 compositrici: Clara Wieck/Schumann, Rachel Portman, Kate Bush, Anoushka Shankar e Kaija Saariaho. 
Il numero delle compositrici è nel frattempo aumentato. Il desiderio di Jessy non ha solo cambiato la realtà ma anche il destino delle studentesse dopo di lei e questa rassegna vuole svolgere lo stesso compito.

Il primo concerto è dedicato ad Amanda Maier, violinista svedese della seconda metà dell’Ottocento, prima laureata in direzione musicale al Royal College of Music di Stoccolma e a Rebecca Clarke, violista inglese tra le principali rappresentanti della composizione musicale in Gran Bretagna della prima metà del Novecento.

Nel secondo vengono eseguite le musiche di Eleonora Graziosi, clarinettista romana, i cui brani sono sguardi verso il cielo, ispirati da suoni e movimenti della natura in opposizione alla
disperazione urbana.
La rassegna è l’inizio di un percorso che mi auguro possa coinvolgere un numero sempre crescente di persone attente alla specificità della musica delle compositrici.

Francesca Pellegrini

domenica 26 gennaio 2020 - ore 18

Cardamos Trio

Francesca Grosso - flauto traverso
Eleonora Graziosi - clarinetto
Chiara Palumbo - pianoforte

Musiche di
Eleonora Graziosi
Metro B - Marionette Urbane
Pesce d'Aprile - Sol minore
Coriandoli - Agosto
Libera a Dicembre - Onirico
Non ti scordar di me - Mare Nostro che sei nei cieli
Nella notte stelle in cielo - Madre Terra

Dove

Sala Concerti

Ingresso

€ 12
€ 7 ridotto (soci della Scuola, under 26 e over 65)

Informazioni

06.5750376

Prenotazioni

360-1025779 solo sms e WhatsApp



A cura Francesca Pellegrini
Coordinamento organizzativo: Paolo Cintio, Vincenzo Russo
Ufficio stampa: Franca Renzini


In collaborazione col Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo
 
Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter seguici su instagram