Musica originale e composizione applicata

Insegnanti

Tony Carnevale

Descrizione

Laboratorio per sviluppare progetti originali e imparare a comporre a qualsiasi livello, da una semplice canzone a brani strumentali complessi. Si possono proporre anche semplici idee musicali e svilupparle concretamente sotto la guida del musicista docente, con la collaborazione degli altri partecipanti, sia da un punto di vista creativo che da un punto di vista interpretativo.

L’obiettivo è di cercare il proprio “suono interiore”, sviluppando così la propria identità artistica originale, in un contesto collettivo in cui ognuno realizza il proprio progetto e nello stesso tempo contribuisce creativamente, o anche collaborando concretamente, ai progetti degli altri partecipanti.

Rivolto a compositori, cantautori, gruppi (Band), autori di testi, ma anche a interpreti, strumentisti e cantanti.
Si lavora su testi e musiche originali di libera espressione o destinate al settore discografico e/o a qualunque tipo di applicazione della musica, come canzoni, brani strumentali, pubblicità radiofonica e televisiva (jingles, spot e sigle), documentari, film, teatro, danza, multimediale.
Strumentisti e cantanti possono sviluppare la capacità di costruire parti per il proprio strumento o linee melodiche con o senza testo, interpretare brani realizzati dagli altri partecipanti.

Il laboratorio è basato sul metodo ANORA (Approccio NOn RAzionale), elaborato da Tony Carnevale, frutto di tanti anni di esperienza e di ricerca sulla formazione e sulla musica come linguaggio umano non razionale.

Non ci sono limiti di età né di genere né di preparazione musicale specifica: possono quindi partecipare tutti, da chi studia armonia o composizione a chi studia arrangiamento, da chi studia canto a chi studia strumento, anche a chi semplicemente scrive dei testi. Si può lavorare con o senza PC. 


Sintesi del programma di studi

- struttura della composizione: individuazione e successione dei diversi episodi che compongono il brano; sarà tenuto in grande considerazione il flusso emotivo del brano, quella che possiamo definire la dinamica espressiva, oltre alle varie forme nei diversi generi e stili musicali e le loro applicazioni
- elementi di armonia funzionale: con tale definizione si intende non solo la creazione di una successione di accordi, ma anche il modo in cui si presentano (ritmici, arpeggiati etc)
- ideazione e costruzione della linea melodica e/o delle parti vocali a partire da un’idea melodica, un riff etc., un testo (anche da una frase o una sola parola), un'idea ritmica
- ideazione e costruzione di un testo da adattare ad una linea melodica o da destinare ad una applicazione musicale
- individuazione e realizzazione di un supporto ritmico strumentale di base, sia per chitarra o pianoforte, che per batteria o percussioni (o altro)
- ricerca di una “propria armonia” originale
- elementi di polifonia e movimento delle parti (contrappunto moderno)

Tutti gli argomenti sono trattati con esempi e ascolti mirati. L’attività di composizione può essere realizzata sia in ambiente acustico/analogico (con piano, chitarra, voce o registrazioni realizzate con qualunque mezzo disponibile, anche smartphone) che in ambiente elettronico/digitale (con PC e strumenti virtuali, sia campioni di strumenti acustici che elettronica pura)

Orario e sede

Giorno Orario Aula
venerdì 16.15 -18 1
Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter seguici su instagram