Canzone e composizione vocale

Insegnanti

Giovanni Guaccero

Descrizione

Si lavora a partire da qualsiasi tipo di materiale originale portato dall'allievo: un testo, una melodia, una melodia con testo, una struttura armonica realizzata su uno strumento. 
E si cerca di stimolare la graduale consapevolezza di chi compone (definizione del metro, del ritmo di accompagnamento, del ritmo melodico in relazione al testo, dell’armonia, dell’organizzazione polifonica), per arrivare a una forma di fissazione dei brani su carta, presupposto basilare per giungere a fine anno a una esecuzione condivisa con gli altri allievi. 

E' possibile anche lavorare a un progetto compositivo collettivo e specifico in relazione a un testo dato o a un corpus di testi omogenei definiti a inizio anno. 

Il laboratorio si rivolge agli studenti che hanno già frequentato i corsi teorici della fascia introduttiva o a chi ha già acquisito le competenze necessarie per affrontare gli argomenti proposti.

La voce umana è il primo strumento con cui inventiamo melodie, in qualche modo "componiamo".
E la pratica del comporre con la voce ha radici antiche quanto quella del comporre allo strumento. Ancora oggi sono queste le prime e principali modalità creative attuate nel processo compositivo da chi fa musica nell’ambito di quel variegato universo che è il mondo della canzone.
Comporre con la voce e per la voce in relazione a un testo, può quindi significare dare corpo alle diverse forme che oggi può assumere la canzone contemporanea e sviluppare le varie modalità di combinazione tra le voci, fino ad arrivare a forme più o meno complesse di composizione polivocale o di teatro musicale, in un percorso che va dalla dimensione orale alla scrittura.

Orario e sede

Giorno Orario Aula
venerdì 16 - 18 sala concerti
Siamo anche su  facebook you tube