Possenti Gaia, pianoforte

Gaia Possenti

Insegnamento: pianoforte ragazzi

emailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giorni e lezioni

martedìI nuovi standard 
giovedì, lezioni individuali

Curriculum

Dopo una formazione classica studia pianoforte jazz con Alessandro Gwis e si perfeziona con Giovanni Tommaso, Maurizio Giammarco, Rita Marcotulli, Paolo Damiani e Danilo Rea. Con quest'ultimo si diploma con lode in Jazz al Conservatorio di S. Cecilia di Roma nel 2015 con una tesi sulla didattica del pianoforte.

Giovanissima entra a far parte come pianoforte solista della "The Universe Orchestra" diretta dal M° Tiso con cui ha partecipato nel 2000/2001 al tour teatrale del musical "Un americano a Parigi: tributo a George Gershwin" con protagonista Christian De Sica, suonando nei più importanti teatri italiani.

Pianista eclettica presente in varie formazioni romane, tra cui le "Women next door" di Elisabetta Antonini, il Mazag Quartet di Danielle Di Majo, il Circle Time di Cecilia Sanchietti, i Playstation 7′ di Giancarlo Maurino e il Claudio Leone Quartet con i quali si è esibita in importanti festivals e sale da concerto come la sala Accademica di S. Cecilia, la Casa del Jazz, l’Alexanderplatz di Roma.

E' autrice della colonna sonora di "Mon-day", cortometraggio che vede come protagonista Alessandro Gassman e nell’aprile 2012 ha eseguito "Music for 18 musicians" di Steve Reich al festival "Non luoghi musicali" di Caserta sotto la guida del M° Ruggeri; nello stesso anno ha partecipato come pianista e compositrice al festival franco-italiano di jazz e musiche improvvisate "Una Striscia di Terra Feconda" che ha avuto luogo all'Auditorium Parco della Musica di Roma.

Nel 2013 esegue la prima assoluta italiana di "Out of Zaleski’s gazebo" di Gavin Bryars alla IUC di Roma. 
Nel 2012 forma lo "U-man trio" con Fabrizio Cecca al contrabbasso e Massimo Carrano alla batteria e percussioni e nell’aprile 2014 esce il loro disco "Infant Speech" prodotto da Alfamusic, subito scelto come disco del mese da Radio Vaticana. Sempre nel 2014 cura la parte musicale della serata "Maschere" del Festival delle Letterature accompagnando Eric-Emmanuel Schmitt e duettando con Michela Cescon in piazza del Campidoglio a Roma e viene presentata da Rita Marcotulli al festival Busoni di Bolzano come giovane rappresentante del jazz al femminile italiano.

Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter