Orsini Virginia, voce

1Insegnamento: voce

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giorni e lezioni

mercoledì, lezioni individuali

Curriculum

Comincia a studiare nel 1996 alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio. Partecipa nel 2000 a Terni al "Corso di perfezionamento di musica jazz" promosso da Terni in Jazz 00, a cura di Steve Lacy. Nel 2002, a Perugia, frequenta le Umbria Jazz Clinicsa cura della Berklee School di Boston.

Didattica
Comincia ad insegnare tecnica vocale nel 2002 all'Istituto musicale Verdi di Pomezia, poi alla scuola "Musicastudio", sempre a Pomezia, cui si aggiungono presto altre scuole romane come la All Music, l'Accademia musicale Artitalia e infine la Scuola Popolare di Musica di Testaccio.

Attività concertistica
Nel corso degli anni sono stati numerosi i concerti nei locali e nelle manifestazioni artistiche. L'orientamento musicale è stato quasi sempre il jazz e le formazioni sono state le più disparate: dal duo al sestetto, sempre partecipando come voce solista.
Negli ultimi anni gli orizzonti musicali si sono ampliati e il jazz non è più il suo unico interesse. Dal 2004, ad esempio, partecipa come voce solista e corista al progetto Musicall: uno spettacolo composto da brani tratti da vari musical e colonne sonore di film di successo.

Dal 2007 partecipa al progetto di teatro-canzone Stracci e piume, il Faber non Faber, uno spettacolo su Fabrizio De Andrè scritto da Franco Tirozzi, messo in scena a Roma e ad Agropoli (SA).
Molte partecipazioni a vari festival jazz tra cui Sperlonga in Jazz o Serre in Jazz .
Il 19 Aprile 2008 ha realizzato, in duo con il pianista Stefano Diotallevi, Jazz Experience : jazz dal vivo in una galleria d'arte all'interno dell'evento Macchina Visiva, in occasione dell'estemporanea di Giovanni Trimani, alla Galleria Monserrato a Roma.

Molte altre passioni, come ad esempio la musica acustica e la musica popolare, l'hanno portata a realizzare vari progetti musicali. Così come la passione per la polifonia l'ha portata a partecipare a gruppi vocali.
Le collaborazioni significative sono state molte, tra cui: Nicoletta Gervasi, Carmelo Iorio, Stefano Diotallevi, Alessandro Quarta, Stefano Mescolotto.

Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter seguici su instagram