Infascelli Desirée, fisarmonica

Desiree InfascelliInsegnamento: fisarmonica

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giorni e lezioni

giovedì, lezioni individuali

Curriculum

Ha studiato pianoforte classico e moderno.
Ha iniziato a suonare la fisarmonica in diverse orchestre spettacolo, per poi collaborare alle tastiere in alcuni live del cantautore romano Roberto Mariani.

Dal 1998 al 2004 suona fisarmonica, pianoforte e tastiere col cantautore Luca Faggella (premio Tenco 2002) in festival e rassegne musicali in tutta Italia, nonché nei dischi “Hiva Oa, canzoni di Jacques Brel”, “Tredici canti” e “Fetish”.

Nel novembre del 2002 si è esibita in Iraq con una spedizione di amicizia e solidarietà, documentata anche dal cd “Il cielo sopra Baghdad”.
Nel 2003 ha accompagnato Raffaella Benetti, (interprete delle canzoni della cantautrice francese Barbara), anche nel festival Ferrè a S. Benedetto del Tronto.
Dal 2005 al 2007 ha suonato la fisarmonica e il pianoforte con Simone Cristicchi, anche in vari premi (Premio MEI Artista Rivelazione, Premio Giorgio Gaber, Premio Carosone, Premio Musicultura) e nei tour dello spettacolo “Centro di igiene mentale”, e ha registrato nei cd “Fabbricante di canzoni”, “Vorrei cantare come Biagio Antonacci”(cd singolo), “Dall’altra parte del cancello”, “Ciao poeta, omaggio a Sergio Endrigo” (live all’Auditorium Parco della Musica di Roma, anche in dvd) e nel dvd “CIM, un cantastorie tra i matti”. Dal 2001 collabora con Momo, accompagnandola con fisarmonica e pianoforte in numerosi locali, festival e premi (Premio Giorgio Gaber, Premio Bianca D’Aponte, Premio Musicultura) e suonando nel disco “Il giocoliere”, nonché nello spettacolo teatrale “Dignitá autonome di prostituzione” di L. Melchionna.

Dal 2006, con mandolino e fisarmonica, fa parte della Bandajorona, gruppo con un repertorio di canzoni che va dalla malavita romana al folk d’autore, incidendo i dischi “Mettece sopra” e “Io so' me”; di quest'ultimo (2018) è anche co-autrice delle musiche.
Ha collaborato col gruppo Piccola Banda Ikona, esibendosi in Italia, Lisbona, Sarajevo e Andalusia, e suonando nei dischi “Marea cu sarea” e “Folkpolitik”.
Dal 2013 suona ne Le Romane, quartetto di artiste che esegue canzoni e racconti della tradizione romana, guidato dalla cantante Raffella Misiti, (incidendo il disco “Quanno te vojio bbene” 2014) e in diverse formazioni di musica tradizionale, balcanica e klezmer.

Ha suonato la fisarmonica in numerosi spettacoli teatrali, fra i quali: “La magia di Spoon River” di F.Bonelli, “Israel, dove vai?” di Daniel Lifschitz, “Viaggio per l’Orient Cafè” di A.Langiu (2011), “La veglia del costituto”, con Monica Guerritore e Giobbe Covatta (2011), “Felliniana” a cura del teatro Ondadurto, (2011) “Eda, una donna del novecento” (di cui compone anche le musiche), di S.Peroni, con Daniela Poggi (2012-2013), “Il teatro degli oggetti” di e con Fulvio Abbate (2013), “L'elasticone” di Marco Simeoli (2015).

Dal 2015 accompagna con la fisarmonica l'attore Giovanni Scifoni in teatri e televisione (TV 2000) nei suoi spettacoli “Un canto di Natale”, “I miserabili”, “Una storia infinita”e “I promessi sposi”.
Ha suonato anche con Piero Brega, Acustimantico e registrato in dischi di artisti fra i quali Ardecore, Edoardo De Angelis, Tito Rinesi, Canusia, Massimiliano D'Ambrosio.
Ha registrato come turnista in sigle televisive, documentari, film; nei DVD “Tango” e “Liscio” della serie “Scuola di ballo” di “Tv Sorrisi e canzoni” (2005).
Ha una laurea magistrale in Lettere con indirizzo Discipline dello Spettacolo (università La Sapienza) e la licenza di teoria e solfeggio.
Scuola Popolare di Musica di testaccio
 seguici su facebook seguici su youtube seguici su twitter seguici su instagram