Alberti Andrea, pianoforte

1

Insegnamento: pianoforte

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

webAndrea Alberti

Giorni e lezioni

  • martedì, lezioni individuali
  • giovedì, lezioni individuali

Curriculum

Artista siciliano attivo come pianista, compositore, arrangiatore, didatta.
Un notevole gusto per la ricerca lo porta a frequentare corsi e seminari in varie città (Parigi, Roma, Amsterdam, Copenaghen) e tenuti da importanti musicisti quali S. Lacy, J. Cage, R. Shankar, D.Tudor, C. Fuller, G. Iacoucci, D. Burrel, M. Joseph, A. Mechoulam, N. De Rose e numerosi altri.

Si trasferisce a Roma nel 1978 dove si dedica ad una intensa attività concertistica e didattica. Insegna Piano jazz a scuola dal 1984.

La ricchezza culturale dei suoi seminari spinge anche altre scuole di musica, italiane e internazionali, ad ospitare le sue lezioni.
Come compositore, arrangiatore e strumentista ha collaborato a moltissimi progetti: documentari, sigle televisive, opere teatrali, performance di danza contemporanea.

Ha all'attivo 22 incisioni discografiche ed è stato invitato con varie formazioni ad esibirsi nei maggiori Jazz Festivals in Italia e all'Estero (Francia, Colombia, Stati Uniti, Turchia, Corea del Sud,Spagna).

Tra le sue collaborazioni più importanti sono senza dubbio da segnalare quelle con: Ian Carr, Glen Velez, Robin Kenyatta, Agricantus, Antonello Salis, Rodolfo Maltese Group, Gianni Gebbia, Famoudou Don Moye, Algemona Group, Joy Garrison, Maria Pia De Vito, Toni Germani Quartetto, Almanova, Milagro Acustico, Mediterranea Trio, Greg Koyle.

Dal 1992 dirige l'Orchestra Mediterranea da lui stesso fondata con la quale propone esclusivamente brani originali: esplora i territori della world music con un approccio improvvisativo che si fonde al jazz e ai colori e suoni del mediterraneo.
Il primo album “kalahari” del 1999, è un opera convincente e raffinata che trova il suo degno seguito nel successivo CD “nubia”, al quale partecipano Maria Pia De Vito, Famoudou Don Moye, Antonello Salis, Tullio Visioli.
Nel 2009 il regista egiziano Mohamed Kenawi ha dato ampio spazio alla musica di Alberti nel film “Quando la Musica Suona”, prodotto dalla Domino Film e Al Jazeera Documentary Channel.

Nel 2009 con L'Orchestra Mediterranea ha effettuato una serie di concerti in Turchia nelle principali Università (Istanbul, Ankara, Mersin, Denizli ). Il progetto è stato patrocinato dall’Istituto Italiano di Ankara e dall’Unione Europea.

Attualmente collabora in duo con il chitarrista del Banco, Rodolfo Maltese, ed il MedJazz Project Band costituitosi a Istanbul in occasione del Mediterranean Jazz Festival (novembre 2009).

Nel 2007 fonda con Tonj Acquaviva (Agricantus), Bob Salmieri (Milagro Acustico) e Maurizio Catania (Unnaddarè) il collettivo artistico Mediterranea Sicilia Project.


Fotogallery

Siamo anche su  facebook you tube