Cintio Paolo, pianoforte

1

Insegnamento: pianoforte

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

web

Giorni e lezioni

Curriculum

musicista musicante improvvisatore musico musicofilo accompagnatore
arrangiatore organizzatore suggeritore jazzista
acusticista percuotitore compositore compostitore ascoltatore telefonista
rincorritore assaggiatore neopostclassicista
promotivatore assonorista aggiustatorista apprendivitista assonatore
appoggiatore abbellistatore armonizzatore strumentomugolatore....

Studia il pianoforte dall'età di 8 anni, praticamente autodidatta. Si appassiona al jazz dall'età di 14 anni dopo aver ascoltato per radio Mary Lou Williams ed Earl Hines.

Nel 1975 si iscrive alla Scuola Popolare di Musica di Testaccio dove studia, tra gli altri, con Martin Joseph, Bruno Tommaso, Giovanna Marini, Alvin Curran, Giorgio Battistelli, Cristian Hamouy, Giancarlo Gazzani, Sona Ardontz.

Svolge attività concertistica dal 1982 con numerosi artisti: Paolo Marzo e Lee Colbert - Up & Around Jazz, Giorgio Battistelli - Experimentum Mundi- Parigi, Moni Ovadia - Yiddish Tango - Roma, Sandro Satta e Pepe Fiore - Pastis, Stefano Arduini, Germano Falcione, Francesco Bonofiglio - Très Blues, Michele Iannaccone e Roberto Mancini - Monte dei Cocci Band, Mario Raja, Massimo Carrano, Torquato Sdrucia ...

Fonda il Cantinpiazza con Talamonti, Cesareni, Garroni, Carandini, Toschi.
Lavora in teatro, con Lucia Poli - Passi Falsi, Giorgia O'Brian - C'era una Svolta, Giancarlo Palermo -Piedigrotta, Gianfranco Mazzoni - Ridere, Marisa Patulli Sognando Giorni Felici aspettando il finale di Partita, Alberto Sorrentino - Vecchio Copione di Varietà.

Dal 1991 intensifica la collaborazione con Lee Colbert con la quale realizza diversi progetti: - "Tango mi hai fatto del male" e "Raccontango" con Rosalba Campra - "Yiddish Song Recital" in duo ed in trio con l'aggiunta di Emilio Vallorani al flauto, eseguito a Roma - Teatro Marcello, Giardini della Filarmonica, Teatro Olimpico, Discoteca di Stato - a Milano - Piccolo Teatro, Centro P.Pini - a Corsico - Festival alla Scuola Civica - a Verzino - Festival "Amore e Rabbia" - a Cividale del Friuli - MittelFest - "Intorno a Gershwin" - Accademia Filarmonica Romana,  stagione 1999 - "Reyzele" raccolta di canzoni yiddish, incise in duo a Roma nel 1999, ospite Moni Ovadia e prodotte in CD da Sensible Records.

Nel 2003 realizza due progetti di teatro - musica nei quali viene sviluppata l'interazione tra parola, testo, ed improvvisazione:

  • Il popolo del blues ispirato all'omonimo libro di Le Roy Jones, letture di Giancarlo Cortesi e libera improvvisazione del gruppo Très Blues, Sorano 2003
  • Il sale della terra, dal libro di Ettore Sanità sulle occupazioni delle terre nella Maremma del dopoguerra, realizzato con la Compagnia delle Parole Suonate, utilizzando musiche originali e non, tratte dal repertorio jazzistico, dalla musica popolare e folk e dal canzoniere politico

Dal 1985 ad oggi è organizzatore e direttore artistico di numerosi festival e rassegne tra cui: Castelli in Musica - Nemi, Il Jazz a Roma e Jazzology - biblioteca XV circ., Musica per la Libertà - evento spettacolo per il bicentenario della Rivoluzione Francese, prodotto da Roma Europa Festival con musiche di G.Marini, Musica Senza Frontiere - al Caffè Latino di Roma, Jazz ad Acquasparta - Acquasparta, Dov'è la Musica, inchiesta tra i giovani della XIX circ.

Collabora con la Scuola Popolare di Musica di Testaccio dal 1981: come presidente, dal 1990 al 1993, vicepresidente, dal 1981 al 1989 e dal 1998 al 2000, coordinatore attività concertistica, dal 1981 ad oggi, insegnante, dal 1981 ad oggi.

Altra attività didattica con: Lab II di Roma, 1979 - 82, Scuola Popolare di Donna Olimpia di Roma, 1980 - 83, Centro Permanente Iniziative Musicali di Nemi, 1986 -91, Scuola Elementare "Paidos" ad indirizzo staineriano di Genzano, 1992 - 96, Scuola Elementare di Sovana, 2000

Siamo anche su  facebook you tube