Liuto rinascimentale

Insegnanti

Fabio Refrigeri

Descrizione

Programma
Il corso approfondisce gli aspetti relativi all'analisi delle fonti e dell'interpretazione diretta delle intavolature ed è anche consigliato per i chitarristi che desiderano approfondire col loro strumento il repertorio che fa parte dei programmi nei conservatori.
  • Notazione musicale
    - segni ritmici
    - diteggiature
    - ornamentazioni e diminuzioni
    - intavolatura italiana, francese, spagnola e tedesca.
  • Prassi esecutiva
  • Tecnica della mano destra e sinistra
  • Repertorio ed impiego del liuto in ensemble e/o in consort misti
  • Cura e mantenimento dello strumento:
    - caratteristiche costruttive
    - incordature, cambiamento dei tasti e delle corde
    - accordatura
  • Introduzione allo studio del basso continuo


Repertorio
Il repertorio del liuto rinascimentale è enorme: sono giunti fino ai nostri giorni migliaia di brani provenienti da tutti i paesi d’Europa (Italia, Spagna, Inghilterra, Germania, Francia ...).
E' possibile grosso modo individuare alcune grandi categorie per orientarci nella vasta letteratura solistica:
forme libere o contrappuntistiche (fantasie, ricercari)
danze
trascrizioni di chansons e del repertorio profano in generale
trascrizioni di brani sacri
variazioni su bassi dati (tenores) e pezzi di estrazione o tradizione popolaresca


Giorno di lezione: sabato
Scuola Popolare di Musica di testaccio La Scuola aderisce al Forum Nazionale per l'Educazione Musicale
Siamo anche su  seguici su facebook seguici su youtube